FRI – Carnet de recherche e rivista online (funzionamento, licenze, colophon)

Benvenuti nella pagina principale di Filologia Risorse Informatiche (abbreviato FRI), carnet de recherche e rivista online fondata nel 2014 da Antonello Fabio Caterino e destinata a riflettere sul rapporto tra le varie declinazioni della filologia (intesa in senso ampio) e le nuove tecnologie.

Il motto del progetto è nato per essere utile. Le applicazioni informatiche agli studi umanistici qui non si intendono né come assurde complicazioni metodologiche à la page, con presunzione di autonomia scientifica, né come scorciatoie nel normale lavoro di ricerca. L’utilità applicativa ed il conseguente miglioramento qualitativo del risultato è il fine che qui si intende perseguire.

Il sito si struttura in due sezioni, una statica, l’altra dinamica: Risorse – link raccolti in pagine ed aggiornate con scadenza mensile – ed Articoli, contributi pubblicati tramite post.

Nella sezione Risorse – estensione del gruppo Facebook «Filologia – Risorse Informatiche» – si vorrebbero raccogliere le varie risorse online a libera disposizione del filologo, ossia digitalizzazioni, repertori testuali, indici, cataloghi, corpora online interrogabili, motori di ricerca dedicati etc., ampliando, aggiornando, raccogliendo e talvolta snellendo quanto è stato fatto in tal senso fino ad ora. Per consultare i link fino ad ora raccolti basta cliccare sulle pagine in cui sono stati smistati (menu in altro). Chiunque voglia collaborare ai lavori, segnalando o suggerendo qualcosa, può trovare il gruppo qui.

La sezione Articoli invece, si propone di raccogliere riflessioni legate a tutto ciò che riguarda l’applicazione dell’informatica all’interno del proprio campo di studio, esempi di tali applicazioni, discorsi relativi a come si sta evolvendo o si pensa possa evolvere il settore delle digital humanities, in relazione a ciò che c’è, ciò che manca e dovrebbe esserci ovvero essere disponibile online a libero accesso. Gli articoli più recenti sono disponibili direttamente in homepage; tutti gli altri sono consultabili qui. Si segnala che, specie per questa sezione, FRI collabora strettamente con la rivista Quaderni Eretici.
Chi volesse proporre un contributo per questa sezione, può inviare un abstract alla seguente mail: antonellofabio.caterino@unical.it

Filologia Risorse Informatiche è edito da OpenEdition, progetto supportato da CNRS, Université d’Aix-Marseille, EHESS, Université d’Avignon – ed ospitato sulla piattaforma hypotheses.org, a seguito di valutazione scientifica positiva. La pubblicazione è altresì patrocinata dall’Associazione CLORI, tramite il marchio editoriale Edizioni CLORI.

FRI, infine, crede nella libertà di ricerca e soprattutto nella nuova generazione di ricercatori, capace più che mai  – nonostante le indubbie difficoltà – di vivacizzare il panorama accademico e intellettuale, italiano e non solo.

Redazione

Direzione:

Antonello Fabio Caterino (Università della Calabria)

Comitato Redazionale (e revisione per la sezione Articoli):

Antonello Fabio Caterino (Università della Calabria), Irene Orsomarso (Università di Perugia), Cristina Dusio (Università di Siena), Elisiana Fratocchi (Sapienza – Università di Roma), Silvia Corelli (Sapienza – Università di Roma), Luca Al Sabbagh (Università di Trento), Daniele Santarelli (Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”), Domizia Weber (Università di Siena), Marcello Bolpagni (Slezská univerzita v Opavě), Matteo Agostini, Marco Petolicchio.

Periodicità: la sessione Risorse è ad aggiornamento continuo; dal 01/11/2016 la sezione gli Articoli saranno raggruppati a bimestri (se ne farà menzione in apertura del contributo). ISSN della rivista: 2496-6223.

Referaggio: ogni articolo sarà sottoposto – in base all’argomento – al giudizio di uno o più esperti della materia interni al comitato redazionale.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione 4.0 Internazionale.

********************************************************************************

Filologia Risorse Informatiche è disponibile anche su Android mediante l’applicazione ufficiale, liberamente scaricabile da Google Play.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *