FRI – Carnet de recherche (funzionamento, licenze, colophon)

Benvenuti nella pagina principale di Filologia Risorse Informatiche (abbreviato FRI), un carnet de recherche destinato a riflettere sul rapporto tra le varie declinazioni della filologia e le nuove tecnologie.

Il motto del progetto è nato per essere utile. Le applicazioni informatiche agli studi umanistici qui non si intendono né come assurde complicazioni metodologiche, con presunzione di autonomia scientifica, né come scorciatoie nel normale lavoro di ricerca. L’utilità applicativa ed il conseguente miglioramento qualitativo del risultato è il fine che qui si intende perseguire.

Il sito si struttura in due sezioni, una statica, l’altra dinamica: Risorse – link raccolti in pagine ed aggiornate con scadenza mensile – ed Articoli, contributi pubblicati tramite post.

Nella sezione Risorse – estensione del gruppo Facebook «Filologia – Risorse Informatiche» – si vorrebbero raccogliere le varie risorse online a libera disposizione del filologo, ossia digitalizzazioni, repertori testuali, indici, cataloghi, corpora online interrogabili, motori di ricerca dedicati etc., ampliando, aggiornando, raccogliendo e talvolta snellendo quanto è stato fatto in tal senso fino ad ora. Per consultare i link fino ad ora raccolti basta cliccare sulle pagine in cui sono stati smistati (menu in altro). Chiunque voglia collaborare ai lavori, segnalando o suggerendo qualcosa, può trovare il gruppo qui.

La sezione Articoli (neonata ed in fase di organizzazione) invece, si propone di raccogliere riflessioni legate a tutto ciò che riguarda l’applicazione dell’informatica all’interno del proprio campo di studio, esempi di tali applicazioni, discorsi relativi a come si sta evolvendo o si pensa possa evolvere il settore delle digital humanities, in relazione a ciò che c’è, ciò che manca e dovrebbe esserci ovvero essere disponibile online a libero accesso.
Chi volesse proporre un contributo per questa sezione, può inviare un abstract alla seguente mail: antonellofabio.caterino@unical.it

Filologia Risorse Informatiche è edito da OpenEdition un progetto supportato da CNRS, Université d’Aix-Marseille, EHESS, Université d’Avignon – ed ospitato dalla piattaforma hypotheses.org, a seguito di valutazione scientifica positiva.

Redazione

Ideatore, direttore del progetto e responsabile della sezione Risorse:

Antonello Fabio Caterino

(Università della Calabria, Esercitatore a contratto)

Revisore per la sezione Articoli:

Matteo Agostini

Periodicità: aggiornamento continuo. Il sito è aggiornato al 29/01/2016.

Licenza Creative Commons

Quest’opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.

********************************************************************************

NB. In questo carnet de recherche è confluito ogni contenuto ed intenzione di filologiarisorseinformatiche.com (ex IBSN 10-12-1988-26), oramai disattivato, dopo oltre un anno di attività. Il trasferimento sulla piattaforma hypotheses è avvenuto il 21/02/2014. Per visionare la scheda dedicata al presente sito nel catologo Hypotheses – Openedition, cliccare sul primo link in fondo alla pagina a destra.

One thought on “FRI – Carnet de recherche (funzionamento, licenze, colophon)

  1. Chiara Lastraioli

    Gentile Collega,
    Il Centre d’Etudes Supérieures de la Renaissance di Tours (Francia) bandisce una borsa di post-doc annuale per un giovane ricercatore straniero (cioè non francese) che possa occuparsi di databases biografici. Trova l’annuncio sul nostro blog editef.hypotheses.org e lo accludo al presente messaggio. Potrebbe far circolare l’informazione, per cortesia? Nel ringraziarla, le invio i miei più cordiale saluti
    Chiara Lastraioli

    OB ANNOUNCEMENT (urgent)
    Postdoctoral Research Associate in Digital Humanities :
    Online prosopographical databases for Renaissance Studies
    Honorat fleuron

    The University of Tours (France) invites applications for a 12-months postdoctoral research associate housed in the Centre d’Etudes Supérieures de la Renaissance (CESR) in Tours.

    Starting on 1 September 2015, the successful candidate will be in charge of developing a website and databases for the “Online prosopographical data in Renaissance Studies” Project, aimed at completing, interconnecting and online publishing the CESR datasets on early modern intellectual, cultural and artistic networks.

    Dissertation must have been completed outside France less than 7 years ago. Monthly salary : 1 920.76 €.

    Application and CV to be sent by 11 May 2015 to

    david.fiala[at]univ-tours.fr & chiara.lastraioli[at]univ-tours.fr

    Reply

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *